Oggi più che mai, la big band dei Giovanissimi di mister Antonio Petrolo ha dato una vera dimostrazione di come il cuore nella vita, e in questo caso nello sport, abbia un ruolo di prim’ordine nel raggiungere gli obiettivi. Il traguardo era lì, a portata di mano ma un avversario di assoluto livello come il Giovanili Ducato ha dato battaglia fino all’ultima goccia di sudore, mandando prima “all’ inferno” i nostri ragazzi con due reti di pregevole fattura; solo dopo una reazione coraggiosa e di qualità dei nostri giovanissimi calciatori, si è potuto prevalere ai calci di rigore pareggiando nell’ arco della gara le due reti di svantaggio. Onore ai nostri ragazzi, ma dobbiamo fare i complimenti ai giocatori del Giovanili Ducato che avrebbero meritato anche loro la vittoria. Alla fine, sottolineiamo la sportività ed il clima festoso che ha coinvolto non solo i calciatori, ma tutti gli intervenuti.
LA SFIDA – Partono benino i ragazzi di Petrolo, poi con il passare dei minuti la posta in palio si fa sentire e il campo pesante del neutro di Trevi non aiuta: la palla non riesce a circolare come al solito e il Giovanili Ducato, intorno al 25’, piazza due sussulti in ripartenza che potrebbero stendere chiunque. Gli spoletini infatti passano sul 2-0 e vedono da vicino la grande impresa. Qui ci mette anche del suo mister Petrolo, che con un paio di ritocchi cerca di aggiustare il tiro e rimettere in carreggiata i suoi: alla fine le scelte si riveleranno azzeccate. I giallo-blù cominciano a spingere e riescono a dimezzare lo svantaggio, con un autorete di un difensore della Ducato nel tentativo di anticipare Casciola su un traversone in area. La Fulginium per tutta la ripresa ha delle ottime occasioni e i giovani folignati giocano il tutto per tutto e vengono premiati a 7’ dalla fine, con il guizzo di Isaki che regala il 2-2 in una partita che pareva compromessa. I 20’ di tempi supplementari non cambiano l’inerzia: servono i rigori. La Fulginium li segna tutti e tre, il Giovanili Ducato appena uno su quattro (uno parato da Pallotta e due sbagliati) e può partire la bellissima festa. VolutA, speratA, meritatA! È A2 !!

CAMPIONATO GIOVANISSIMI PROVINCIALI, spareggio promozione intergirone
FULGINIUM – GIOVANILI DUCATO 5-3 dcr (2-2 dts)
FULGINIUM: Pallotta, A. Battistelli, Menghini, Bianchi, Varuolo, Mingaroni, Casciola, Giabbecucci, Fedeli, Ujka, Isaki. A disp.: Zanfir, Paccapelo, Ceccaroni, Caponnetto, Pescetelli, Morlupo, Rafe. All.: Petrolo.

Lascia un commento